Che Contatore di Statistiche Usare


Quando si inizia a fare blogging una delle prime cose a cui si pensa è di cominciare a cotrollare le statistiche del proprio blog, dà molta soddisfazione, ed in più permette di portare degli ottimi interventi seo mirati alle proprie pagine, e di inviduare le keyword in cui siamo più forti e quindi di spingere il nostro sito o blog più in alto nei motori di ricerca.

Che Contatore di Statistiche Usare

Di contatori di statistiche in giro per la rete c’è ne sono veramente tanti, però sono pochi quelli seri e affidabili. Per portare un esempio giusto qualche tempo fà ho avuto una bruttissima sorpressa con un mio blog. In molti utenti mi segnalavano una sgradevole popup che io non avevo installato, e dopo varie ricerche ho scoperto che era il mio contatore di visite.

Quindi oggi andiamo a vedere i due contatori di visite più affidabili che io conosca: Google Analytics e Histats.

Ne voglio citare due perchè uno ci servirà per monitorare le nostre visite in tempo reale, l’altro per avere dei dati più stabili e certi, e vedere la reale crescita del nostro sito o blog.

Google Analytics: Questo contatore di statistiche è in assoluto il re del suo settore, come del resto ogni prodotto di Google. Installando questo prodotto sul tuo blog avrai a disposizione numerosi dati sull’andamento del tuo blog. Google Analytics ti mette a disposizione dei dati su quanto tempo i visitatori stanno sul tuo sito o blog, quanti visitatori hai nuovi in percentuale, quante pagine vengono viste in media per ogni visitatore ecc.

Oltre a questo naturalmente è possibile visualizzare le keyword con cui veniamo trovati, ed e possibile integrare il proprio account adsense con Analytics in modo da tenere un rapporto dei guadagni e delle visite.

In più Analytics è una strumento riconosciuto convenzionlmente da chiunque, quindi nel caso abbiate da riportare delle statistiche per qualsiasi motivo, i dati di Analytics saranno ritenuti i più veritieri.

Histats: Tengo sempre un secondo contatore di statistiche sul mio blog, perchè Google Analytics ha un solo difetto, di non fornire statistiche in tempo reale, ma di essere aggiornato ogni 24 ore. Con Histats invece potrete tenere sotto controllo il vostro blog in tempo reale, vedendo minuto per minuto i visitatori che arrivano, e soprattutto vedere che keywords utilizzano per trovarvi prima che esse calino di posizione.

Histats confrontato a Google Analytics stà sempre leggermente più basso, ma lo sbalzo non è poi così enorme, contando solo un centinaio di visite in meno al giorno, spesso lo sbalzo è anche minore.

Ritengo ambedue degli ottimi strumenti di statistica, e ritengo di poterli ampliamente consigliare tutti e due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *