Richiesta di Reinclusione dopo essere stato Bannato da Google


I ban e le penalizzazioni sono ormai argomenti di tutti i giorni, spesso si cerca di spingere troppo il nostro sito, oppure si cerca di monetizzarlo con tecniche non consentite, come la vendita di link ad esempio. Hai provato a fare qualcosa di non lecito secondo il regolamento di Google e sei stato bannato dalle S.E.R.P.? C’è sempre una possibilità: La richiesta di reinclusione.

Richiesta Reinclusione Google: Cosa Fare

  • Cosa fare appena ci accorgiamo di essere stati bannati?

L’importante è capire che se Google ti ha bannato dai suoi indici vuol dire che sei colpevole, se Google banna, raramente capitano errori. Quindi la prima cosa da fare è pensare a cosa hai fatto nei mesi scorsi. Anche se credi di conoscere bene tutti i motivi di un possibile ban rileggiti le guide che trovi sulla rete, ti cito anche uno dei miei articoli dove potrai trovare delle indicazioni utili, scoprire come mai sei penalizzato.

Quando ti sarai ricordato, oppure avrai trovato il problema, corri subito ai ripari, elimina link venduti, o comunque che potrebbero sembrarlo, togli tutto il testo nascosto, controlla i commenti, e se hai un dubbio meglio togliere che lasciare.

  • Scrivere la lettera di reinclusione.

A questo punto hai ben chiaro cosa hai fatto, hai ripulito il sito, hai fatto tutto quello che c’era da fare, è il momento di scrivere la richiesta di reinclusione. Per scriverla puoi andare a questo indirizzo: http://www.google.com/support/webmasters/bin/answer.py?hl=it&answer=35843 e selezionare in basso la voce “richiedi che il tuo sito venga riconsiderato”.

Per fare la richiesta di considerazione è necessario che il tuo sito sia stato aggiunto agli strumenti per i webmaster di Google, quindi se ancora non lo hai fatto devi prima aggiungerlo e solo dopo potrai effettuare la richiesta.

  • Cosa scrivere all’interno della richiesta di riconsiderazione?

Ora sei praticamente davanti al confessionale, devi dichiarare apertamente TUTTO quello che avevi fatto, e devi farlo con la massima sincerità possibile, spiegando dettagliatamente perchè lo hai fatto, non vergognarti e non cercare di nascondere niente, Google sa già tutto. Chiedi delle scuse nella lettera di riconsiderazione, di apertamente che quello che hai fatto non si ripeterà.

Nel dire cosa dovete scrivere ho usato una punta di ironia, ma non ho esagerato, quello che ho detto è esattamente quello che va fatto se vuoi uscire dal ban.

A questo punto non ti resta che aspettare e sperare che la richiesta venga accettata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *