Penalizzato da Google? Scopriamo il Perchè


Nell’ultimo periodo chi segue il seo ed il web marketing avrà notato che le richieste delle persone che stanno ricevendo delle penalizzazioni da Google stanno nettamente aumentando, Le persone arrivano sui forum disperate perchè da un giorno ad un’altro il loro blog o il loro sito internet ha perso un numero incredibile di posizioni su Google e le loro visite hanno fatto un calo drammatico.

Penalità Google: Ecco Perchè

Vediamo di fare un pò di chiarezza sulle penalizzazioni di Google, scopriamo quando è che si può parlare di penalizzazioni e soprattutto impariamo a verificare se il nostro sito è realmente penalizzato e per quale motivo.

Andiamo a vedere uno alla volta i motivi per cui Google può penalizzare uno dei nostri siti:

Contenuto duplicato: È sicuramente la penalizzazione più comune che esista. Sostanzialmente si verifica questo genere di penalizzazione quando il contenuto del vostro sito per oltre il 20-30% è ritenuto copiato da altri siti.
Questa penalizzazione è molto frequente tra i blogger.

Ma ATTENZIONE, per essere penalizzati per contenuto duplicato non bisogna necessariamente aver copiato qualcosa, infatti Google può ritenere contenuto duplicato anche il testo dei nostri articoli sugli aggregatori, o addirittura il solito testo ripetuto su più pagine del nostro sito.

Per verificare che non siamo vittime di questo genere di penalizzazione dobbiamo selezionare una parte del nostro testo e provare a cercarla su Google racchiusa tra virgolette “”. Se appariranno altri siti con il nostro stresso testo, e noi appariremo trà i risultati omessi siamo stati sicuramente penalizzati per contenuto duplicato.

Testo nascosto: Un’altro motivo frequente per cui si può ricevere una penalizzazione è per il testo nascosto nelle pagine.  Quando sentivo parlare di questo aspetto pensavo a chi sa quale escamotage, invece come testo nascosto si considera anche solo delle lettere del solito colore dello sfondo.

Quindi se per qualsiasi motivo avete inserito del testo nascosto (per mettere delle keyword in più, o per altri motivi) provvedete ad eliminarlo nel più breve tempo possibile.

Outbound links (link in uscita): Altra penalizzazione molto frequente è quella causata dagli Outbounds links, ovvero i link in uscita dal vostro blog. Infatti se ciò che linkate è ritenuto spam da Google, Il motere di ricerca di Mountain View comincerà a ritenere il vostro sito poco affidabile, e quindi tenderà ad escluderlo dai suoi risultati, dando vita ad una pesante penalizzazione, o in alcuni casi addirittura al ban.

Cloaking: Per chi non lo sapesse il cloacking è la pratica di far visualizzare allo spider del motore di ricerca una pagina diversa da quella che vede il normale utente. Questo viene fatto perchè così si può mostrare una pagina molto più ottimizzata allo spider e una molto più carina al nostro visitatore.

Questa tecnica come si può immaginare è una tecnica molto odiata dagli spider e spesso da vita a delle pesantissime penalizzazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *