Nome del Dominio, è Giusto Scegliere il Proprio Nome?


Quando si apre un sito o un blog, specialmente se lo apriamo con lo scopo di farci dei soldi, ci si trova davanti al primo problema, ovvero il nome da dare al dominio. Una delle prime idee che vengono in mente è quella di dare al dominio il proprio nome, pensando a quando il nostro nome sarà famoso nel web, ma tornando con i piedi per terra è giusto scegliere il proprio nome per il nostro nome a dominio?

Scegliere Nome di Dominio Blog

La risposta non è uguale per tutti e in tutti i casi, ci sono delle situazioni in cui mettere il proprio nome al dominio del nostro blog comporta uno o più vantaggi, mentre ci sono altre situazioni in cui ci faremo uno sgambetto da soli battezzando il nostro blog con il nostro nome.

  • Allora Manuel, in quali casi mi conviene usare il mio nome?

Beh sostanzialmente è utile usare il tuo nome se è già famoso, quindi se hai creato già un’attività intorno al tuo nome è proprio il caso che tu lo usi, perchè le persone interessate a trovarti sapranno già chi cercare, e probabilmente digiteranno il tuo nome direttamente su Google o addirittura nella barra dell’URL.

Se il tuo nome non è famoso, ma vuoi cercare di spingerlo nel web può essere un’altro valido motivo per usarlo. Quindi ipotizziamo che tu sia particolarmente bravo a creare template per wordpress, offrendo un ottimo servizio da un sito che ha il tuo nome farai in modo di diventare conosciuto per quella particolare attività.

  • E se invece il mio obiettivo, o la mia situazione, sono diversi da quelli descritti sopra?

Beh, nel caso che tu voglia creare una situazione diversa da quella descritta sopra, e ad esempio tu voglia creare un blog per monetizzare con Adsense o con le affiliazioni il tuo obiettivo diventa quello di cogliere il più grande numero possibile di persone interessate alla tua nicchia, quindi scegliere come nome dominio il tuo nome può essere controproducente.

Immaginati di essere un utente che trova in S.E.R.P. due risultati con il medesimo titolo, un sito però ha un nome molto chiaro, l’altro un nome personale, sicuramente sceglierà quello con il nome più esplicativo.

In più le keyword che si trovano nell’url ricoprono sempre un ruolo molto importante, mettendo il tuo nome ometti tutte le keyword con cui puoi aiutarti.

La risposta alla domanda che ci siamo posti nel titolo, ovvero “è giusto usare il proprio nome come nome a dominio?” è quindi: Dipende, se il tuo nome è conosciuto o punti a farlo conoscere è sicuramente giusto che tu lo usi, se invece apri un sito o un blog per passione, o anche per monetizzarlo, è magari più utile che tu usi delle parole a tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *